Siamo entrati nella fase 2 e per molti commercianti finalmente è arrivato il momento di programmare e organizzare la ripartenza.

Ma con quali risorse finanziarie?

La chiusura forzata dei punti vendita ha causato una serie di conseguenze negative, quali le mancate vendite e l'accumulo di scorte di stagione (non vendibili) e ha portato ai dettaglianti perdite e debiti in ragione dei non eludibili costi fissi connessi all'attività di vendita. Tutto ciò sta mettendo a dura prova la capacità di tenuta del nostro tessuto imprenditoriale.
Gli studi e le tecniche di marketing hanno mostrato chiaramente che un negozio di vendita al dettaglio, per essere attrattivo nei confronti della clientela, deve essere adeguatamente fornito, sia in quantità (lasciando la possibilità al cliente di scelta e la prova della taglia e del colore del bene), sia in qualità (varietà dei prodotti).
La clientela che acquista prodotti di moda a prezzo pieno, deve poter vedere un punto vendita attivo, con merce bene assortita e nelle varie taglie.
Questo vale per tutta la clientela, anche per il soggetto che entra in negozio già con una chiara idea di quello... [continua sul sito]
La vicenda dei registratori telematici lascia ancora perplessi i contribuenti, tanto più che come indicato negli interrogativi che seguono manca ancora ad oggi, se non si erra, qualsiasi indicazione nel tracciato della fattura elettronica dell'eventuale codice lotteria, manca ancora ad oggi qualsiasi indicazione su come si ottenga tale codice e con quali modalità. Manca anche qualsiasi indicazione relativa all'assolvimento dell'imposta di bollo sul documento commerciale.
Di seguito una piccola sintesi sul documento commerciale, cui segue in coda un fac simile del contenuto del medesimo.
Il documento commerciale va rilasciato all'acquirente al momento dell'effettuazione dell'operazione:

quindi nel caso di vendita all'atto della consegna dei beni
nel caso di prestazioni di servizi all'ultimazione della prestazione

Nel caso di prestazioni di servizi quindi, ad esempio:

quando il veicolo esce riparato dall'officina (come per le ricevute fiscali in passato) indipendemente dal pagamento
quando l'artigiano che effettua la manutenzione della caldaia (ma nella stessa tipologia ricadono le prestazioni... [continua sul sito]
La vicenda dei registratori telematici lascia ancora perplessi i contribuenti, tanto più che come indicato negli interrogativi che seguono manca ancora ad oggi, se non si erra, qualsiasi indicazione nel tracciato della fattura elettronica dell'eventuale codice lotteria, manca ancora ad oggi qualsiasi indicazione su come si ottenga tale codice e con quali modalità. Manca anche qualsiasi indicazione relativa all'assolvimento dell'imposta di bollo sul documento commerciale.
Di seguito una piccola sintesi sul documento commerciale, cui segue in coda un fac simile del contenuto del medesimo.
Il documento commerciale va rilasciato all'acquirente al momento dell'effettuazione dell'operazione:

quindi nel caso di vendita all'atto della consegna dei beni
nel caso di prestazioni di servizi all'ultimazione della prestazione

Nel caso di prestazioni di servizi quindi, ad esempio:

quando il veicolo esce riparato dall'officina (come per le ricevute fiscali in passato) indipendemente dal pagamento
quando l'artigiano che effettua la manutenzione della caldaia (ma nella stessa tipologia ricadono le prestazioni... [continua sul sito]